SEI IN > VIVERE ALESSANDRIA > CRONACA
articolo

Finanziere libero dal servizio salva anziano colpito da malore

1' di lettura
64

Il provvidenziale intervento di un militare della Guardia di Finanza di Alessandria si è rivelato fondamentale per salvare la vita di un uomo di 85 anni che, a causa di un malore, era caduto a terra privo di sensi. Il fatto accaduto nei pressi del “Bar Genova” di Rocca Grimalda (AL), risale alla serata del giorno di Pasqua, quando l’Appuntato scelto qualifica speciale Arturo Seta, mentre passeggiava con il suo cane nei pressi del centro del paese, ha sentito le urla della barista che chiedeva aiuto e, accorso sul posto, ha trovato una persona anziana riversa a terra e sanguinante.

Il finanziere ha attuato immediatamente la manovra G.A.S. (Guardo, Ascolto, Sento), appresa durante i corsi di primo soccorso e, dopo aver constatato l’assenza di pulsazioni polso-carotidee e radiali, ha iniziato a praticare il massaggio cardiaco. Il tutto in costante contatto telefonico con l'operatore del “118” che nel frattempo aveva inviato sul posto un’ambulanza medicalizzata dall’ospedale di Novi Ligure.

Dopo alcuni tentativi di rianimazione il soggetto ha ripreso a respirare, dapprima a stento e poi via via con respiri sempre più autonomi.

Appena giunti sul posto, gli operatori sanitari hanno potuto constatare che il soccorso apportato dal finanziere si è rivelato fondamentale per la sopravvivenza dell’anziano.

Il soggetto è stato poi trasportato in codice rosso presso l’ospedale di Alessandria, dove è stato stabilizzato e sottoposto agli accertamenti del caso. Al momento risulta ancora ricoverato in osservazione.

Il comportamento dell’Appuntato Artuto Seta conferma come gli appartenenti alla Guardia di Finanza, oltre ad essere impegnati costantemente a presidio della legalità in campo economico-finanziario, sono sempre pronti a fornire il proprio aiuto a chi ne ha bisogno.



Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2023 alle 10:17 sul giornale del 14 aprile 2023 - 64 letture






qrcode